All fields are required.

Close Appointment form

Alimentazione e salute dentale: i cibi che fanno bene ai denti

Alimentazione e salute dentale: i cibi che fanno bene ai denti
Alimentazione e salute dentale: i cibi che fanno bene ai denti

Lo sapevi che la salute dentale non dipende unicamente da come vengono lavati nel corso della giornata?

Una corretta igiene orale deve essere accompagnata da un’alimentazione sana e controlli periodici concordati con il tuo dentista di fiducia per il raggiungimento dell’obiettivo.

Non temere, non sei l’unico ad amare dolci e dessert. A chi non piace, dopo il famoso pasto sgarro del week end, concedersi un piccolo peccato di gola, per coronare una splendida serata in compagnia?  È però importante che tu sappia che un consumo eccessivo di zuccheri, se trascurato, può portare con sé accumuli di placca significativi. Per i tuoi denti, questo aspetto si traduce in una metabolizzazione degli zuccheri in eccesso, la quale porta a una produzione di acidi che possono contribuire alla formazione delle carie.

Ecco perché sin da piccoli nonni, genitori, ma sicuramente anche gli specialisti con cui avrai avuto modo di confrontarti, consigliano – ironicamente ma con un fondo di verità – di non abusare delle caramelle!

Non voglio spaventarti quindi premetto che nessun peccato di gola danneggerà la tua salute orale, se agiremo insieme in ottica di prevenzione e a renderemo cibi sani e deliziosi i nostri alleati quotidiani contro la placca.

Ho pensato di realizzare un approfondimento incentrato su quali cibi fanno bene ai denti, oltre che all’organismo. La salute dei miei pazienti e il mantenimento dei loro denti naturali sono da sempre il mio primo obiettivo, da quando ho deciso di svolgere questo lavoro. Sei pronto a scoprirli?

 

Che cosa si intende per dieta sana e bilanciata

Mangiare in modo sano, seguendo una dieta bilanciata è fondamentale per fornire all’organismo i nutrienti di cui ha bisogno per vivere in modo equilibrato, senza carenze nutrizionali.  Il termine dieta può celare dietro di sé alcune credenze, più o meno diffuse, a cui spero di porre rimedio nell’articolo di oggi.

Quando utilizzo questo termine, non intendo la limitazione di assunzione di alcuni alimenti correlati alla perdita di peso corporeo. Intendo trovare una soluzione per dare la giusta carica al tuo corpo, senza danneggiare il tuo splendido sorriso.

Saprai che una dieta povera di vitamine, sali minerali e proteine può portare all’insorgenza di patologie, più o meno gravi. L’aforisma siamo quello che mangiamo del celebre filosofo tedesco Feuerbach, pronunciato alla fine dell’800, non può che essere più vero. Buona parte della salute del tuo organismo la costruisci a tavola in base a quello che ingerisci quotidianamente.

Lo stesso discorso vale per i denti! Un’alimentazione troppo elaborata, ricca di zuccheri semplici, grassi saturi può favorire la comparsa di carie, accumuli di placca, gengiviti e malattia paradontale.

 

2021-10-Dottor-Federico-Emiliani-Alimentazione-Sana-Benessere-Denti

 

Il legame tra alimenti e denti

Iniziamo a suddividere gli alimenti in tre macro categorie, le quali ci consentiranno nel corso del paragrafo successivo, di comprendere il motivo per cui ai tuoi denti piacciono più alcuni cibi rispetto ad altri.

Esistono prodotti:

  • Cariogeni: alimenti lesivi per i denti e che aumentano significativamente il rischio di carie, come i cibi acidi (succhi di frutta, bibite gasate e zuccherate) e gli zuccheri semplici o ranati come miele, fruttosio, cereali, pane e dolci;
  • Cariostatici: alimenti ad azione neutra che non hanno effetto diretto sulla carie. Tra questi ci sono la maggior parte delle verdure cotte e morbide, i cibi proteici come carne e pesce, i formaggi freschi e le uova;
  • Anti-cariogeni: alimenti che contrastano la formazione della carie, come frutta, verdure crude, formaggi stagionati, latte, acqua, cibi di consistenza elevata, da masticare, fibrosi e poco adesivi.

 

Come garantire la salute dentale

Ed eccoci arrivati al paragrafo con i consigli quotidiani per il mantenimento di una corretta salute dentale.

Non servono molti sacrifici per una bocca in salute, ma solo attenzione e rispetto di alcune regole alimentari e di una buona igiene orale. Vediamo insieme quali sono gli alimenti che fanno bene ai tuoi denti.

Meritano il podio alimenti ricchi di vitamine, tra cui la vitamina C e la vitamina D, sali minerali, calcio, magnesio e antiossidanti. La corretta salute dentale, come avrai capito, non dipende da un singolo alimento ma dall’intero regime alimentare seguito nel suo complesso nell’arco della giornata.

2021-10-Dottor-Federico-Emiliani-Alimentazione-Sana-Benessere-Denti

In ogni caso, per promuovere lo stato di benessere e di salute orale, nonché generale, è raccomandato il consumo di:

  • Verdura fresca e di stagione, soprattutto se ingerita cruda;
  • Frutta, sia fresca che disidratata. Un occhio di riguardo a quest’ultima, ad esempio l’uva sultanina va per la maggiore. Un ottimo snack da scrivania o passeggiata, che va ingerito con moderazione a causa della presenza di zuccheri semplici;
  • Frutta secca, come noci e mandorle;
  • Pesce fresco e azzurro, ricco di omega3;
  • Legumi;
  • Latte e derivati, per chi non ha patologie per cui è necessario evitarli. Si tratta di alimenti con un’ottima presenza di calcio e buon apporto proteico;
  • Cereali integrali quali orzo, farro, miglio, grano saraceno, quinoa e riso integrale.

Sorge spontanea la domanda, essendo cittadini di un Paese meraviglioso, conosciuto a livello mondiale per pane e pasta di qualità, sul perché questi alimenti non siano ancora stati citati!

Gli sfiziosi cracker, i filoni di pane, la pasta con farina bianca sono sicuramente ottimi per l’organismo. Indubbiamente deliziano mente e stomaco. Per i denti, invece, andrebbero consumati con moderazione nel corso della settimana. L’amido presente in essi, in fase di digestione, si scinde in zuccheri semplici, il cui piatto preferito possono essere…. I batteri!

Anche in questo caso, non ti sto chiedendo di rinunciare a ciò che ti piace, solo di assumerlo con la giusta cautela. Se hai la possibilità, prediligi l’assunzione di prodotti realizzati con farina integrale, ricchi di proteine, fibre, vitamine e antiossidanti.

 

Cibo e insorgenza delle carie: alcuni consigli per la vita quotidiana

Terminiamo l’approfondimento con alcuni consigli utili per mantenere un buono stato di salute dei denti, con alcuni avvertimenti che puoi condividere anche con i tuoi figli.

  • Poni maggiore attenzione alle etichette dei cibi ed evita quelli che contengono zuccheri aggiunti;
  • Diminuisci la quantità di spuntini durante la giornata. Il senso di fame che compare al lavoro o durante il week end può essere colmato, ad esempio, con yogurt e frutta;
  • Assumi con la giusta moderazione cibi che risultano appiccicosi anche solo al tatto come caramello, cioccolatini e caramelle, che permangono più a lungo sui denti;
  • Abbina gli alimenti dolci ai pasti principali;
  • Evita di bere succhi di frutta, bibite gassate e zuccherate soprattutto a merenda e sostituiscili con acqua.

Ultima postilla sulle bevande alcoliche: un bicchiere di vino o un amaro al ristorante non sono lesivi. Il consumo frequente, come risaputo, danneggia la salute generale dell’organismo e favorisce anche l’insorgenza di carie e disturbi gengivali.

Le bevande alcoliche possono incentivare la disidratazione, rallentando la produzione di saliva, che è necessaria per regolare i batteri presenti nella tua bocca.

Hai bisogno di ulteriori consigli per il mantenimento della salute dentale? Non esitare a contattarmi! Io e il mio team siamo a completa disposizione per fornirti tutte le indicazioni di cui hai bisogno.

  • Share This

About the author

Mi chiamo Federico Emiliani, sono un dentista. Mi sono laureato a Roma nel 2009 in Odontoiatria e Protesi Dentaria, e da allora svolgo la mia professione nel mio studio. Nel 2013 ho poi fondato una seconda attività, lo studio odontoiatrico associato e-Smile a Frosinone, progetto di cui vado molto fiero, insieme al mio amico e collega Dott. Domenico Crescenzi. Ho collaborato in passato in diversi studi di Roma e d’Italia, fino a dedicarmi poi esclusivamente alle mie attività. Alla fine del 2017 ho deciso di ingrandire il mio studio di Roma, prendere un locale più grande, chiamare i migliori professionisti del settore per formare insieme un nuovo grande team d’eccellenza. Ad oggi posso dire di aver investito molto per i miei pazienti. Nei miei studi ogni anno le metodiche si aggiornano, diventando sempre più efficaci e veloci, e meno invasive.

Related Posts

Prenota una visita