All fields are required.

Close Appointment form

Ortodonzia digitale: che cos’è e i suoi vantaggi

Ortodonzia digitale: che cos’è e i suoi vantaggi
Ortodonzia digitale: che cos’è e i suoi vantaggi

L’ortodonzia digitale è un metodo innovativo e tecnologico che consente di effettuare procedure quali analisi del sorriso, la presa delle impronte e la realizzazione di allineatori.

Grazie all’ortodonzia digitale, l’allineamento dei denti diventa più semplice e preciso, il lavoro del medico viene alleggerito e i risultati ottenibili migliorati, fornendo ai pazienti anche l’opportunità di capire e vedere quali sono i loro problemi e quale sarà il risultato post trattamento.

Come funziona l’ortodonzia digitale?

I sistemi per l’ortodonzia digitale sono composti da un dispositivo che permette di acquisire l’impronta dei denti tridimensionale, da un software di progettazione 3D e da laboratori specializzati nel lavorare le scansioni prese dal medico, che successivamente realizzano gli allineatori trasparenti.

Questo nuovo metodo permette di intervenire e curare il paziente in modo più veloce rispetto al passato, assicurando sia massima precisione che una maggiore probabilità di successo degli interventi da un punto di vista funzionale ed estetico.

Il funzionamento è semplice, lo scanner endorale permette di ottenere un’impronta dettagliata e precisa, l’immagine acquisita viene utilizzata dal medico per eseguire la progettazione del caso, mostrare in anteprima al paziente la simulazione del risultato che si vorrà ottenere e, una volta ricevuta l’approvazione da parte del paziente, si richiede al laboratorio la realizzazione degli allineatori trasparenti.

Per il paziente questa nuova tecnica significa maggiore comfort, un risultato più preciso e sedute dal dentista più rapide.

Prima fase: scansione

La prima fase del processo è la scansione del cavo orale con una piccola telecamera che permette di ottenere immagini 3D dei denti. Grazie a questa tecnica si evita la tanto odiata procedura di impronta con il cucchiaio.

Seconda fase: progettazione

Mediante l’utilizzo dei software è possibile mostrare un’anteprima del risultato finale al paziente e successivamente il medico, che è un ortodontista specializzato, progetta le fasi terapeutiche e dà indicazioni al laboratorio su come produrre gli allineatori.

Terza fase: realizzazione

I nuovi allineatori vengono creati dalla collaborazione tra il lavoro del medico e delle tecnologie, ed in pochi minuti sono pronti per essere inoltrati alla casa produttrice che si occuperà della loro realizzazione. Il paziente potrà evitare così la sgradevole sensazione della pasta per impronte in bocca.

Se necessitate perciò di una visita specialistica, o semplicemente per maggiori informazioni, non esitate a contattarci cliccando qui!

1
  • Share This

About the author

Mi chiamo Federico Emiliani, sono un dentista. Mi sono laureato a Roma nel 2009 in Odontoiatria e Protesi Dentaria, e da allora svolgo la mia professione nel mio studio. Nel 2013 ho poi fondato una seconda attività, lo studio odontoiatrico associato e-Smile a Frosinone, progetto di cui vado molto fiero, insieme al mio amico e collega Dott. Domenico Crescenzi. Ho collaborato in passato in diversi studi di Roma e d’Italia, fino a dedicarmi poi esclusivamente alle mie attività. Alla fine del 2017 ho deciso di ingrandire il mio studio di Roma, prendere un locale più grande, chiamare i migliori professionisti del settore per formare insieme un nuovo grande team d’eccellenza. Ad oggi posso dire di aver investito molto per i miei pazienti. Nei miei studi ogni anno le metodiche si aggiornano, diventando sempre più efficaci e veloci, e meno invasive.

Related Posts

Prenota una visita